Notiziario Odontoiatri

Code: Report dei lavori

Code: Report dei lavori

Nei giorni scorsi si è tenuta a Roma con presidenza italiana la seduta di CODE (Conference of Orders and assimilated bodies of Dental Practisioners in Europe), l’organismo che riunisce gli Ordini degli odontoiatri in Europa. Pubblichiamo due report dai lavori e relazione tenuta da Giuseppe Renzo, presidente della CAO nazionale.
Si chiama IMI, acronimo di Internal Market Information System: è un database che permette di accedere a tutte le informazioni sui professionisti sanitari migranti. Dal 2009, il progetto sarà esteso anche agli odontoiatri. Il dr Rossi, di Genova, andrà ad esercitare a Parigi? Da qualunque paese della comunità europea si potrà accedere ad una scheda con il suo profilo professionale ed i servizi offerti. Una garanzia per i cittadini e per i professionisti.
La discussione sul sistema IMI ha aperto i lavori della riunione della CODE, l'organismo che, a livello europeo, riunisce gli Ordini degli Odontoiatri. Ma molteplici sono stati gli argomenti che hanno affrontato e le tematiche su cui si sono confrontati gli odontoiatri di 16 paesi d'Europa: 14 stati membri permanenti più Malta e la Norvegia.
Si è parlato dei rischi dovuti all'uso inappropriato e non professionale degli sbiancanti, e di quelli derivanti dalla presenza di mercurio nelle amalgame per otturazioni. Si è discusso di formazione, in particolare dell'aggiornamento post laurea, confrontando le legislazioni nei vari stati. Si sono puntualizzate le competenze dell'odontotecnico nei vari paesi: tutte questioni di notevole rilevanza professionale e dalle importanti ricadute sulla salute dei pazienti.
A 10 giorni dalla conclusione, a seguito delle numerose richieste da parte degli "addetti ai lavori", pubblichiamo la "cronaca" del Convegno, a cura dell'Ufficio Odontoiatri, e la relazione del dr. Giuseppe Renzo, presidente della CAO nazionale.
Per ulteriori informazioni sulla CODE, potete visitare il sito www.code-europe.eu.



Files Allegati