Primo Piano

Parlamento intervista Gabriele Peperoni

Il presidente dell’Ordine di Napoli, Gabriele Peperoni, intervistato dalla testata di Radio Rai “Gr Parlamento”.

Maggiore attenzione alla specificità, in ambito sanitario, delle piccole isole, non solo d’estate - a beneficio delle migliaia di turisti che ne moltiplicano la popolazione - ma tutto l’anno: è quanto chiede alle ASL e alle Istituzioni il presidente dell’Ordine di Napoli, Gabriele Peperoni, intervistato dalla testata di Radio Rai “Gr Parlamento”.
“La sanità nelle piccole isole”, tema del Convegno che si è svolto a Procida il 10 luglio scorso, è stato, infatti, l’argomento cardine della puntata della rubrica “Articolo 32” - a cura di Gerardo D’Amico - andata in onda questa mattina alle 7,30.
“Articolo 32” è lo spazio che Gr Parlamento dedica alla Salute e a tutti gli attori del Sistema Sanitario.
Nella puntata di oggi, Gabriele Peperoni – che, come i nostri lettori sanno, è anche il Segretario Nazionale della Federazione - ha messo l’accento sulla necessità dello sviluppo, in particolare per quanto riguarda le isole del Golfo di Napoli, della Medicina Territoriale, intesa come presa in carico e gestione delle patologie croniche, senza perdere di vista le emergenze e il Primo Soccorso.
Ma quali sono le malattie più frequenti su queste Isole? Traumi e accidenti cardiovascolari come ictus e infarti sono, tra le urgenze, le affezioni più frequenti, mentre ipertensione e diabete, patologie dovute all’invecchiamento della popolazione, sono le condizioni a lungo termine che costituiscono i più gravi problemi di Sanità Pubblica.
In tutti i casi, sia nell’emergenza sia nel seguire le malattie croniche, può essere di aiuto la Telemedicina.
Questi i principali punti del lungo excursus fatto da Peperoni. Ma molti altri sono stati gli argomenti di cui D’Amico ha voluto discutere con il Segretario Nazionale della FNOMCeO: i nostri lettori possono ascoltare l’intervista, in versione integrale, scaricandola al link sottostante.

Scarica l'audio